preparate il pecorino

Si avvicina il tempo dei baccelli, l’atteso protagonista dell’orto di maggio.

L’ortaggio più rigoglioso dell’inverno sta per dare i suoi frutti: le fave. In Toscana si apprezzano i semi freschi in abbinamento al formaggio pecorino, ma tradizionalmente si consumava anche l’involucro, cioè la fava intera. Allora nulla andava sprecato, e oggi possiamo ripescare alcuni interessanti modi di gustare i baccelli. Nel blog Ecocucina, troviamo alcuni succulenti esempi, tra cui questa ricetta facile per una grigliata antispreco! Tra parentesi la blogger di Ecocucina sarà dalle nostre parti domani mercoledì 29 aprile, qui trovate l’evento su facebook.

Noi vi proponiamo un’altra ricetta semplice, saporita ed economica che integriamo nella pagina delle verdure.

Baccelli di fave in padella

Ingredienti:
baccelli di fave
fettine di pane
pecorino grattugiato
peperoncino
1 spicchio d’aglio
olio, sale

Pulire i baccelli togliendo la parte laterale più filamentosa. Tagliarli e trasferirli in una padella con olio, uno spicchio di aglio, il peperoncino e tocchetti di pane, lasciare andare fino a quando non sono cotti e il pane è ben abbrustolito. Alla fine aggiungere il Pecorino e impiattare. (http://cocomerorosso.blogspot.it)

No Comments Yet.

Leave a reply